Oro Creative Effectiveness alle campagne ‘The time we have left’ di Pernod Ricard e ‘The Whopper Detour’ di Burger King

Tra le campagne più memorabili del mondo pre-pandemia, nonché tra quelle più premiate dei Cannes Lions 2019, Nike ‘Crazy Dreams’ si è aggiudicata ora il Grand Prix Creative Effectiveness che premia la creatività capace di far ottenere all’azienda benefici economici certificati.

A distanza di tempo la campagna di Wieden+Kennedy Portland, che all’epoca era stata definita “il benchmark del rischio che un brand può correre” per il suo coraggio nel promuovere una visione del mondo e dei valori da certuni considerati ‘divisivi’, ha generato anche risultati di business, nonostante la prima reazione negativa della Borsa: copertura media dal valore di 163 milioni di $, il valore economico del brand è aumentato di oltre 6 miliardi, vendite aumentate del 31%.

La categoria dedicata all’impatto misurabile della creatività ha registrato 141 entries e 11 Leoni, di cui 3 ori, 3 argenti e 4 bronzi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *